Ultima modifica: 12 novembre 2012

Sicurezza

Il progetto PREVENZIONE, SICUREZZA, SALUTE, attivato dal Liceo Scientifico Statale “L. Mascheroni” di Bergamo, trae spunto e ragione dai provvedimenti legislativi emanati negli ultimi anni in materia di sicurezza e tutela della salute durante il lavoro, a partire dal D.Lgs. 626 del 1994, e si armonizza con il quadro di proposte e iniziative sull’argomento promosse dall’Ufficio Scolastico Provinciale di Bergamo. Recepisce, inoltre, le pressanti sollecitazioni del Ministero della Pubblica Istruzione, che ha individuato nella scuola la “sede primaria, istituzionale e strategica” per la formazione di una vera e propria cultura della prevenzione e della sicurezza sul lavoro, attraverso un “processo allargato di partecipazione” costruito e gestito “con il coinvolgimento e l’adesione partecipativa delle varie componenti interessate, al fine dell’acquisizione, da parte degli alunni, della piena consapevolezza di una problematica di ampia rilevanza sociale nonché della valenza educativa sostanziale e prioritaria delle tematiche in questione e dei conseguenti comportamenti  che, coerentemente, nel presente e soprattutto nel futuro [gli studenti] si troveranno in concreto ad adottare.”
L’Istituto opera lungo due direttrici principali:
a) l’informazione e la formazione circa la sicurezza nella scuola, considerata nei suoi aspetti culturali, comportamentali, normativi e tecnici;
b) la progressiva introduzione di elementi di cultura della sicurezza e della prevenzione nell’ambito della didattica curricolare dei diversi percorsi disciplinari, come strategia di formazione fondata su una convergenza di apporti specialistici diversificati.
Ad oggi l’Istituto ha attivato iniziative ormai strutturalmente inserite nel proprio programma di attività (incontri con gli studenti delle classi prime nella settimana di accoglienza, distribuzione di materiali informativi – tra cui un vademecum personale -, regolamenti di laboratorio aderenti alle norme a attenti alle esigenze di una costruttiva azione didattica, e
altro).
A tali iniziative si aggiunge l’attenzione sistematica alle condizioni di sicurezza interne, l’aggiornamento in progress del piano di emergenza e l’effettuazione delle esercitazioni di evacuazione previste dalla legge in caso di pericolo grave ed immediato, alle quali gli alunni sono chiamati a partecipare in modo consapevole e realmente attivo.

 

AVVISO

Alcuni dei documenti disponibili in queste pagine riportano riferimenti alla normativa di settore vigente nel periodo in cui sono stati redatti.

In conformità di prescrizioni, resta inteso l’aggiornamento ai corrispondenti disposti della Legge 9 aprile 2008, n.81 recante”Attuazione dell’articolo 1 della legge 3 marzo 2007, n.123, in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro”.

Nella sezione Sicurezza-Documenti potete trovare la documentazione utile.




Link vai su

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi